Il Madera pregiato vino portoghese, anche noto con il nome di Maidera, è un prodotto unico al mondo, con un’origine a dir poco rocambolesca… si tratta di un vino fortificato, praticamente nato per caso!

Madera o Maidera, origine

Il Madera o Miadera è un vino originario dell’isola omonima, che si trova 600 km al largo delle coste del Marocco. Venne colonizzata dai portoghesi nel 1420, che le diedero questo nome (“legno”) perché l’isola era ricoperta da una fitta boscaglia. L’isola divenne ben presto un unico grande vigneto e il vino prodotto veniva spedito nelle colonie del Nuovo Mondo. le botti di Madera che ritornavano sull’isola però contenevano un vino più buono di quello di partenza, nonostante viaggi di mesi e mesi. A bordo delle navi, infatti, il calore ossidava il vino, migliorandolo!

Non a caso venne chiamato anche “vino da roda”, cioè di ritorno, perché il suo invecchiamento si compiva nelle stive delle navi che attraversavano l’oceano, ritornando al porto di origine. Per replicare questo particolare processo d’invecchiamento (il cui segreto è tutto nello sbalzo termico), i produttori di Madeira decisero di mettere le botti sotto ai tetti delle cantine in estate e nei seminterrati in inverno e ancora oggi viene utilizzato questo sistema per le varianti più pregiate del vino.

Esiste, infatti, anche un altro processo di invecchiamento più veloce, che consiste nell’usare delle stufe per riscaldare il vino. il vino sosta in contenitori di acciaio per 90 giorni ed è scaldato alternativamente fino a 55-60°C. A questo punto è pronto per un breve invecchiamento (da un minimo di 5 a un massimo di 10 anni) per guadagnare quei sentori ossidati.

Madera o Maidera, vitigno

Il vitigno più coltivato è il Tinta Negra Mole, che viene usato in purezza o come taglio per alcune riserve. Poi ci sono i vini Vintage ottenuti dalle uve a bacca bianca Malmsey, la Malvasia di Candia, Bual, Verdelho e Sercial. Questi vini sono prodotti con il metodo tradizionale, invecchiano almeno 20 anni prima di essere imbottigliati. La fortificazione avviene con l’aggiunta di acquavite a 96°C. Per il Malmsey e il Bual dopo circa 3 giorni dall’inizio della fermentazione, e per il Verdelho e il Sercial dopo 7 anni.

Madera o Maidera, abbinamenti

vini secchi di Madeira sono ottimi aperitivi e accompagnano anche preparazioni di pesce. I vini dolci si accompagnano con la pasticceria secca o con formaggi erborinati con tendenza amarognola (es. Roquefort).